5 metodi infallibili (e qualche piccolo segreto) per sfoggiare delle gambe da urlo

Gambe leggere acticir santiveri
Abbiamo cercato (e testato!) i migliori trattamenti naturali per migliorare la circolazione delle gambe, farle sgonfiare e renderle…più belle che al cinema!

Il gonfiore indolore alle gambe, pur non rientrando in nessun quadro medico grave, è un problema molto comune, che, oltre ad essere fastidioso, risulta piuttosto antiestetico. Di solito è causato da un’eccessiva accumulazione di liquidi, ma può verificarsi anche nelle caviglie o nei piedi. Ad aggravare questa pesante (è proprio il caso di dirlo) situazione, contribuiscono il caldo, restare molto tempo all’in piedi, lunghi viaggi in aereo o in macchina, e i periodi di alterazione ormonale come gravidanza, menopausa e certi momenti del ciclo mestruale.

Ma magari il tuo problema non sono le gambe gonfie, magari vorresti semplicemente sapere come fanno ad avere quelle gambe perfette le ragazze delle pubblicità (non ti preoccupare, tutte ricorrono anche alla magia di Photoshop): se è così continua a leggere, perché oltre a sgonfiarle ci siamo messi d’impegno per migliorare in generale il loro aspetto e il tono muscolare. Adesso che finalmente possiamo indossare dei bei vestiti corti o i nostri sandali nuovi non possiamo farci scoraggiare da gambe stanche e “disobbedienti”. Stavolta metteremo in campo delle armi infallibili!

La nostra top five per gambe leggere

Prima di continuare a leggere ti proponiamo un piccolo piano relax. Bagna le gambe con un bel getto d’acqua fredda, poi con uno d’acqua tiepida e infine di nuovo d’acqua fredda. È un ottimo metodo per attivare e migliorare la circolazione. E adesso che ci siamo rinfrescate, con le gambe sollevate all’insù, cominciamo.

1. Gel per gambe, of course!

Devi tenerne sempre uno sul comodino, perché funzionano davvero bene e aiutano a rilassare le gambe proprio quando te le senti pesanti e surriscaldate. La industria cosmetica si è ingegnata molto su questo tipo di prodotti e se ne possono trovare a centinaia in combinazioni diversissime. Come facciamo a sapere qual è il migliore? Noi di Santiveri preferiamo sempre la cosmetica più naturale e rispettosa, e per questo siamo fan dei prodotti a base di principi attivi naturali. Questi sono i principi attivi basilari che un buon gel per gambe deve contenere: ippocastano, papaya, mirtillo e vite rossa. La combinazione di questi elementi contribuisce a mantenere la pelle ben tonificata e a proteggere la microcircolazione cutanea, mentre un buon gel puro di aloe vera allevia in modo significativo il gonfiore.

2. Bye bye pelle secca!

Un’altra sventura estiva. La pelle secca, squamosa, rigata e chi più ne ha più ne metta. Nonostante la idrati, la pelle continua ad essere spaccata e non c’è modo di ammorbidirla. Se hai questo problema allora devi aggiungere alla crema idratante che usi di solito oli cicatrizzanti e rigeneranti che potenzino le sue proprietà, come l’olio di rosa mosqueta e/o di mandorle dolci. Aggiungine qualche goccia alla crema mattina e sera. Inoltre, una volta a settimana, quando hai un po’ di tempo libero, spalmati le gambe di un burro idratante (cacao, karité…) e lascia agire per una mezz’ora. Poi togli il burro che non si è assorbito passandoci sopra un fazzoletto o un asciugamano, senza mai sfregare o insaponare. Vedrai i risultati giorno dopo giorno.

3. Depilazione dolce

Le gambe durante l’estate subiscono vari tipi di “maltrattamento”: la depilazione in primis. Guai se restasse anche solo un peletto! È vero che esteticamente sono molto belle le gambe perfettamente depilate, però alcuni tipi di depilazione possono risultare controproducenti: evita la ceretta a caldo in estate, soprattutto se hai problemi di circolazione, perché non farà che aggravarli, facendo apparire più in fretta varici ed ematomi. Se usi il rasoio cerca di evitare di depilarti la mattina presto, perché di solito è il momento in cui le gambe sono un po’ più gonfie, e i peli non verranno via alla prima passata. Una buona alternativa naturale è il guanto depilatorio: sfregando lievemente la pelle con il lato del guanto composto da microcristalli di silicio e carbone, si eliminano i peli superflui senza dolore. Dopo la depilazione ricorda di applicare una crema naturale con effetto calmante, per esempio di calendula.

4. Inside out

Per nostra fortuna possiamo contare anche su aiuti interni per avere delle gambe fantastiche. Un altro metodo infallibile sono gli integratori naturali creati apposta per evitare le gambe pesanti e quindi renderle anche molto più slanciate. Il tuo erborista di fiducia ti può consigliare un bel cocktail naturale, ma mi raccomando: che contenga mirtillo e molta vitamina C, come la gamma Acticir di Santiveri, con vitamina C da acerola, centella e rusco.

5. Truccare…le gambe?

Shh!!!, questo è un segreto quasi inconfessabile, ma se devi prepararti per un’occasione importante, soprattutto se è di sera, e vuoi sfoggiare delle gambe da urlo, mischia alla tua crema idratante una noce del tuo fondotinta e spalmatela sulle gambe normalmente, come fai di solito per idratarle. Il risultato sarà un colorito uniforme meraviglioso e nessuno si potrà mai accorgere del trucco. Attenzione però: non vestirti di bianco se non vuoi essere scoperta!

Metti in frigo il tuo gel di Aloe vera e spalmatelo quando sarà ben freddo…vedrai che sollievo!

Anche tu hai un segreto di bellezza per le tue gambe? Condividilo con noi qui sotto e raccontaci il tuo rituale preferito per gambe da urlo!