5 terapie alternative per essere di buonumore

terapias alternativas para la depresion

Ti sei ricordato di ridere oggi? Secondo alcuni esperti, affrontiamo meglio le difficoltà e otteniamo migliori risultati nel quotidiano grazie al buon umore.

Sembra facile ma non lo è… altrimenti non si spiegherebbe perché il tuo vicino aveva quella faccia scura al mattino. Però abbiamo buone notizie: si può imparare a stare di buon umore, proprio come si può imparare a leggere e a scrivere. Ti mostriamo 5 terapie alternative per lavorarci su.

1. Risoterapia

È una via per raggiungere uno stato di rilassamento, aprire la nostra capacità di sentire, di amare e di stimolare la creatività attraverso la risata. Lo specialista usa tecniche come l’espressione corporea, il gioco, la danza, esercizi di respirazione, teatro e massaggi per liberare il corpo dalle tensioni e farsi una bella risata.

L’obiettivo della risoterapia è stimolare una risata spontanea di cuore e di pancia, proprio come se fossimo ancora bambini. Tutti gli esseri umani che vivono in circostanze positive vivono meglio e sono più felici. Alcuni studi hanno dimostrato che persone con malattie gravi, se sottoposte alla risoterapia, hanno più possibilità di curarsi, soprattutto i bambini.

2. Aromaterapia

Gli aromi di alcune piante si usano come potenti sostanze curative che influiscono sulla salute emotiva, mentale e addirittura fisica. Il modo più efficace per trarre beneficio da questi profumi terapeutici è mediante gli oli essenziali.

Nell’aromaterapia i principali usi di queste essenze sono: inalazione, applicazione topica e bagni. Ecco gli aromi migliori per ritrovare il buon umore:

  • Basilico e menta. Stimolano la mente.
  • Bergamotto. È un antidepressivo.
  • Camomilla. Riduce l’irritabilità.
  • Geranio. Eleva lo spirito.
  • Lavanda. Rilassa e favorisce il sonno.
  • Rosa e gelsomino. Sono afrodisiaci e sedanti.
  • Rosmarino. Energizzante.
  • Neroli. Rilassa e tranquillizza.
  • Pompelmo. Risveglia emozioni positive.
  • Cipresso. Tonifica e aiuta a prendere decisioni.

3. Massaggi contro la tristezza

Una delle cause principali del malumore è la mancanza d’affetto. Un buon massaggio può costituire un ottimo trattamento per le tensioni quotidiane, può riequilibrare il corpo, rilassare, ma soprattutto trasmettere tutto quell’affetto che tanto ci manca, visto che il fatto stesso di essere toccati conforta corpo e spirito. Queste sono alcune opzioni che hai a tua disposizione:

Rolfing

Shiatsu

Riflessologia plantare

Drenaggio linfatico

4. Omeopatia

Secondo questa terapia, salute e felicità vanno di pari passo quando tutto il nostro essere è in armonia. Si tratta di connettere corpo, mente e spirito. L’omeopatia offre un trattamento completamente individualizzato per diagnosticare l’origine del tuo malumore e curarlo. Questi sono i rimedi omeopatici per equilibrare i tuoi stati d’animo, ma ricorda che per le dosi c’è bisogno della consulenza di uno specialista:

  • Natrum muriaticum. Per persone sensibili, tristi, solitarie, rancorose e per quelli che piangono quando ricordano il passato.
  • Pulsatilla. Per gli scontenti, senza autostima, abbandonati e carenti d’affetto.
  • Ignatia amara. Per situazioni di lutto recente.
  • Sepia. Per le persone isteriche e ossessionate con la pulizia.
  • Aurum metallicum. In caso di abbattimento, sentimenti di mancanza d’amore e tristezza profonda.

5. Piante antidepressive

Approfitta delle proprietà curative delle piante che ti aiuteranno a combattere il malumore: condisci i tuoi piatti con piante ricche di nutrienti che offrono un plus di energia e di allegria. Prendile essiccate, come condimento o in infusione, oppure fresche, in salsine o insalate:

  • Melissa. Ha proprietà calmanti e riduce la tensione nell’apparato digerente causata dall’ansia. Prendila in infusione, in insalata o come rinfresco.
  • Prezzemolo. Essendo ricco di ferro, vitamina C e carotenoidi, è un alleato del sistema nervoso e può alleviare ansia e depressione. Prendilo in zuppe, insalate o come potenziatore del sapore delle salse.
  • Borragine. È conosciuta come pianta dell’allegria, perché risolleva l’animo e combatte l’ansia. Prendila nell’insalata o in compresse di olio essenziale.
  • Rosmarino. È buono per la circolazione, allevia emicrania e depressione. Prendilo come condimento dei tuoi piatti o in infusione.
  • Salvia. È un buon tonificante per i nervi. Prendilo in infusione.
  • Iperico. I principi attivi dell’iperico, o erba di San Giovanni, gli conferiscono proprietà interessanti per migliorare lo stato d’animo e coltivare il buonumore. Lo puoi prendere in infusione (2 o 3 tazze al giorno) o in capsule (1 o 2 al giorno).