Addio pelle di coccodrillo!

Pelle secca? 11 modi per evitarlo

La tua pelle si disidrata con facilità e diventa ruvida e squamosa? Il freddo ti fa venire una pelle secca, spaccata e rugosa? Ecco qualche semplice trucco per migliorare il benessere e la bellezza della tua pelle.

Oltre a un fattore genetico, esistono molti fattori esterni che possono fare in modo che la nostra epidermide sia disidratata e ruvida, e abbia l’aspetto di una pelle secca e invecchiata. È piuttosto frequente che usiamo dei trattamenti di bellezza per il nostro viso come creme, maschere o siero, ma cosa succede con il resto del nostro corpo? Anche lui ha bisogno di cure ed attenzioni.

Prenditi cura della pelle del tuo viso senza dimenticare però anche quella del tuo corpo, perché il freddo, il riscaldamento artificiale e il vento la danneggiano e possono darle l’aspetto di una pelle secca e invecchiata.

Oltre a prenderci cura della nostra pelle dall’esterno, è fondamentale farlo anche dall’interno, per cui fai attenzione alla tua alimentazione. Gli acidi grassi essenziali omega 3 e 6 (DHA, EPA, acido gamma-linolenico), le vitamine (link) e i minerali, soprattutto lo iodo, sono tutte sostanze nutritive imprescindibili per nutrire e rigenerare la pelle. Inoltre non dimenticare di:

  • Bere almeno due litri d’acqua al giorno (acqua o infusioni) (link).
  • Evitare il più possibile luoghi con il riscaldamento troppo alto e l’aria condizionata, poiché genera ambienti disidratanti. È preferibile usare dei deumidificatori.
  • Farti la doccia con acqua tiepida piuttosto che molto calda, e di farlo al massimo una volta al giorno.
  • Usare creme e gel idratanti e che contengano preferibilmente estratti di piante rigeneranti come l’aloe vera. (link)
  • Asciugarti delicatamente e senza troppi sfregamenti, e approfittare di questo momento in cui la pelle è più rilassata ed umida per applicarti creme o gel idratanti.
  • Idratare con regolarità la pelle, soprattutto quella delle zone più esposte come le mani, le braccia e ovviamente il viso. Se cerchi qualcosa di più naturale puoi ricorrere alla cosmetica bio (link).
  • Evitare assolutamente il fumo: rinsecchisce, disidrata e ossida la pelle, sia dei fumatori attivi che di quelli passivi.

Una pelle malnutrita è più sensibile e delicata, ragion per cui idratarla e nutrirla sia dentro che fuori è la strategia giusta per evitare la pelle secca.

Se la tua pelle ti sta lanciando un SOS

Se il problema è più complesso di quanto possa sembrare e i consigli che ti abbiamo appena dato non bastano, vuol dire che è necessario prendere misure più contundenti e sfoderare tutto il nostro armamentario per nutrire, idratare e rigenerare al meglio la nostra pelle.

  • Applicati delle maschere idratanti. Puoi prepararne una mescolando la polpa schiacciata di un avocado con una tazzina di gel di aloe vera e con l’olio di 5 o 6 perle di germe di grano. Applicala sulla pelle e massaggia, lascia agire per 15-20 minuti, poi risciacqua con acqua tiepida.
  • Usa oli cosmetici. Se hai la pelle davvero molto secca, combina la tua crema idratante con olio di mandorle dolci o di rosa moscheta. Con questa idratazione extra la tua pelle recupererà più facilmente.
  • Tieni presente l’olio di enotera. I semi dell’enotera (link), conosciuta anche come primrose, sono molto ricche di acidi grassi essenziali omega 6 (acido gamma-linolenico), e il loro olio è un integratore ottimo per nutrire ed idratare la pelle dal di dentro, rafforzandone la struttura ed evitando che perda acqua. Cercane uno che contenga inoltre vitamina E (link), così inoltre proteggerai la tua pelle dai radicali liberi.
  • Ricorri alla parte migliore del grano. Il germe di grano possiede un olio altamente idratante, oltre ad essere una delle migliori fonti di vitamina E. Prendine delle perle ogni giorno finché non comincerai a notare che la tua pelle ha recuperato il suo splendore naturale.

Grazia a questi piccoli accorgimenti, utili sia d’inverno che d’estate, noterai che la tua pelle è più elastica, flessibile e luminosa, dimenticherai la pelle secca e potrai dire addio alla pelle di coccodrillo!

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con un asterisco *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>