Alghe commestibili, il super cibo che ti rimette in forma

alghe commestibili algas comestibles superalimentos fucus kelp chlorella klamath espirulina

Le alghe commestibili sono dei super alimenti che si trovano nel mare e nei laghi. Sono ricche di vitamine e minerali, ma ciò che le rende particolarmente benefiche per la nostra salute sono i principi attivi che contengono, che non si trovano in altri alimenti terrestri, e che possono migliorare, e di molto, il nostro benessere.

Le alghe commestibili si possono trovare in acque dolci o salate, e possono essere microscopiche, vale a dire unicellulari, o di grandi dimensioni. Ma quello che le accomuna è che, affinché risultino benefiche per il nostro organismo, devono crescere in ambienti il più possibile non contaminati, per evitare che portino tracce di pesticidi, erbicidi ed altre sostanze tossiche che le alghe commestibili e altre alghe, tendono ad assorbire.

Tra le molte alghe commestibili che troviamo in natura, alcune in particolare hanno suscitato l’interesse degli specialisti per le loro straordinarie proprietà nutritive, come la spirulina, la klamath, la clorella, il fucus e la kelp.

Spirulina, la regina delle proteine

La spirulina (Arthrospira sp.) è un’alga unicellulare di acqua dolce che si trova soprattutto in laghi di acqua non contaminata dell’Africa del nord e del centro, e anche in Messico.

La spirulina è conosciuta da secoli. Una delle prime civiltà a farne uso fu quella Azteca: dopo essere stata raccolta nel lago Texcoco, vicino a Città del Messico, veniva usata per la preparazione di dolci e pasticci; in alcuni documenti scritti dell’epoca della conquista spagnola, si trovano riferimenti a questi cibi preparati con spirulina che i soldati spagnoli al seguito di Cortés consumavano quotidianamente. Da allora, non ha mai smesso di essere un alimento molto valido, che negli ultimi anni ha acquisito sempre maggiore importanza.

L’alga spirulina è estremamente ricca di proteine (60-70%) ed è un’ottima fonte di amminoacidi essenziali, soprattutto di fenilalanina e triptofano. Contiene anche buone quantità di minerali (ferro, rame, zinco), betacaroteni, antiossidanti e acidi grassi essenziali come l’acido alfalinolenico (ALA), l’acido linoleico (LA), l’acido eicosapentaenoico (EPA), quello docosaesaenoico (DHA) e quello arachidonico (AA). Grazie a questa ricchezza nutritiva questa microalga:

  •             è antiossidante e fortifica il sistema immunitario, aumentando energia e vitalità in maniera naturale;
  •             migliora il rendimento sportivo ed è un ottimo ricostituente per bambini e adolescenti, poiché è un’eccellente fonte di proteine e di amminoacidi essenziali;
  •             è un buon integratore nella dieta di persone anziane o in convalescenza, perché contribuisce a recuperare e a mantenere una buona forma fisica e un buon livello di energia e vitalità;
  •             aumenta la sensazione di sazietà e riduce l’appetito, caratteristica che la rende particolarmente adeguata in diete dimagranti;
  •             esercita un effetto benefico sull’apparato cardiovascolare, abbassa la tensione arteriosa e riduce i livelli di colesterolo.
  •             È anche considerata anticancerogena, infatti nel 1986, dopo il disastro nucleare di Chernobyl, venne impiegata a scopo terapeutico per curare le persone che erano state colpite dalle radiazioni.

Alga klamath, migliora l’umore e lo stato d’animo

L’alga klamath (Aphanizomenon flos-aquae) è un’alga unicellulare davvero speciale. Viene considerata un fossile vivente ed è molto sensibile alle tossine medioambientali, ragione per la quale si controllano scrupolosamente la pulizia e la purezza delle acque in cui cresce. Un’altra qualità straordinaria di questa alga è che vive esclusivamente in un piccolo lago chiamato Klamath (che dà origine al suo nome), situato nello stato dell’Oregon, negli Stati Uniti, che si estende per 161 km e ha una profondità media di appena 2,4 metri.

Il suo alto contenuto di clorofilla e ficocianine è una delle caratteristiche più importanti dell’alga klamath, come anche la sua ricchezza di proteine e di amminoacidi essenziali, di caroteni e di feniletilamina, una molecola molto peculiare che ha la capacità di incidere positivamente sullo stato d’animo e sul livello di attenzione, e di fatto è così efficace che è stata ribattezzata “molecola dell’amore”, poiché produce un effetto simile a quello che si prova durante l’innamoramento.

L’alta percentuale di vitamine e minerali, così come di proteine e amminoacidi essenziali, rendono l’alga klamath un ottimo integratore alimentare per atleti, persone anziane e persone in stato di convalescenza, così come un ottimo aiuto in diete dimagranti o di mantenimento e in regimi vegetariani.

Alga clorella, l’alimento ideale

L’alga clorella (Chlorella pyrenoidosa Chick.) appartiene alla famiglia delle alghe commestibili verdi e possiede grandi quantità di clorofilla, dello stesso tipo dei vegetali terrestri. L’alga clorella è considerata un alimento ideale perché cresce facilmente in ambienti che non hanno bisogno di condizioni particolari, produce grandi quantità di biomassa e inoltre è molto nutriente.

L’alga clorella si è dimostrata utile per disintossicare l’organismo, stimolare il sistema immunitario, migliorare la digestione e regolare il metabolismo degli zuccheri.

Le sue potenzialità nutritive, che includono un buon apporto di vitamina B12, spinsero l’astronauta sovietico Yury Viktorovich Romanenko a portarla nello spazio per comprovarne le virtù e per verificare se poteva essere un’alternativa viabile per la coltivazione e il consumo alimentare in lunghi viaggi aerospaziali.

Fucus, attiva il tuo metabolismo

Il fucus (Fucus vesiculosus) è un’ alga commestibili e marrone tipica delle acque fredde dell’oceano Atlantico. Il suo nome scientifico deriva dal fatto che quest’alga sviluppa una sorta di ramificazioni lunghe e piatte su cui si creano delle vesciche piene d’aria che le permettono di galleggiare.

Secoli fa, molti medici raccomandavano ai loro pazienti di ingerire il fucus per rinvigorire la loro alimentazione, poiché quest’alga è un vero e proprio concentrato di sostante nutritive, tra cui iodio, calcio, ferro, magnesio, provitamina A, acido folico, acido ascorbico, vitamine del gruppo B, proteine, polifenoli, alginati, ficocoloidi e fenoli.

Oltre che a scopo nutritivo, a partire dal XIX secolo l’alga fucus cominciò ad impiegarsi per migliorare il rendimento delle diete dimagranti, per il suo alto contenuto di mucillagini, che, se assorbono acqua all’interno dello stomaco e si gonfiano, aumentano di volume dandoci una sensazione di sazietà. Inoltre, queste mucillagini migliorano il transito intestinale e possono anche “sequestrare” i grassi presenti nell’alimentazione, evitando che vengano assorbiti dall’intestino. E se non bastasse ancora, l’alga fucus è anche una buona fonte di iodio, un minerale essenziale per mantenere attivo il nostro metabolismo energetico e per bruciare i grassi.

Alga kelp, una carica energetica

Sotto la denominazione di kelp si raggruppano varie specie di alghe commestibili delle famiglie Laminaria e Ascophyllum, comunemente conosciute come alghe brune o feofiti. Le kelp vivono in acque marine poco profonde, non inquinate e vicine alle coste del Nord Europa, dell’America, dell’Asia, dell’Africa del sud e dell’Oceania, e crescono formando lunghi banchi che possono arrivare a misurare 30 o 40 metri.

Le alghe kelp sono famose perché apportano grandi quantità di microsostanze nutritive piuttosto rare in altri alimenti, soprattutto lo iodio, minerale di solito abbastanza carente nell’Europa del sud e imprescindibile per prevenire l’ipotiroidismo e per favorire il corretto funzionamento della tiroide, così come quantità significative di fibre, calcio, magnesio, fosforo, potassio, rame, zinco, acido folico e vitamine E e K. Grazie a questa composizione atipica, le alghe commestibili kelp aiutano a:

  •             nutrire e fortificare i capelli, le unghie e la pelle, migliorandone vitalità e bellezza;
  •             fortificare l’organismo e migliorare la funzionalità di alcuni sistemi come quello immunitario;
  •             mantenere attivo il metabolismo energetico;
  •             rendere più efficaci le diete dimagranti grazie ai suoi effetti sazianti.

Le proprietà benefiche delle alghe commestibili, “verdure acquatiche”

Vuoi saperne di più? Iscriviti alla nostra newsletter!