Florase Colon Help, un probiotico per tutta la famiglia

Florase Colon Help, un probiotico per tutta la famiglia

Florase Colon Help combina il potere dei probiotici con la chlorella e la boswellia formando un integratore perfetto per proteggere e rigenerare la salute del nostro colon.

Le sue qualità si devono ai suoi tre meravigliosi ingredienti:

La boswellia, una pianta con proprietà antinfiammatorie che aiuta a calmare le infiammazioni e a migliorare il funzionamento dell’intestino in caso di alterazione.

La chlorella, un’alga d’acqua dolce con interessanti proprietà depurative, che aiuta ad eliminare tossine e flora nociva, grazie alla sua ricchezza di clorofilla.

I probiotici, che favoriscono l’equilibrio del microbiota intestinale e aiutano a trattare la disbiosi.

Che succede quando si altera il nostro equilibrio

Il microbiota intestinale è qualcosa che abbiamo tutti, ma non tutti i tipi di microbiota sono benefici. In alcuni casi, infatti, il microbiota si squilibra e invece di arricchirsi di batteri benefici, cominciano a proliferare i batteri nocivi. Quando questo succede, si sta producendo una disbiosi.

La stitichezza, i problemi di transito intestinale, i gonfiori addominali, i gas, le flatulenze e la sensazione di nausea sono solo alcuni dei sintomi della disbiosi.

Florase Colon-Help

Cosa può essere all’origine della disbiosi? Fattori come una cattiva alimentazione, povera di fibre e di verdure e ricca di carne, eccessive quantità di cibo, stress, trattamenti antibiotici o un eccesso di alcool possono danneggiare i nostri batteri buoni.

In questi casi ricorrere a un probiotico come Florase Colon Help può aiutarci a riequilibrare il nostro microbiota e a migliorare il nostro benessere generale.

Florase Colon Help contiene estratto secco di boswellia (Boswellin® Super), alga chlorella in polvere e 4 ceppi di batteri probiotici: Lactobacillus plantarum DSM 24937, Lactobacillus acidophilus DSM 24936, Lactobacillus rhamnosus DSM 25568 e Lactobacillus reuteri DSM 25175.

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter.