Rimedi naturali per migliorare i livelli di glucosio nel sangue

Rimedi naturali per migliorare i livelli di glucosio nel sangue

È possibile tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue seguendo una dieta equilibrata ricca di fibre e di minerali che regolino il metabolismo, come ad esempio il cromo.

Gli zuccheri sono una dolce tentazione, ma per il nostro organismo rappresentano una fonte di energia da tenere attentamente sotto controllo per evitare che possano causarci dei problemi. Per questo motivo il nostro corpo produce l’insulina, un ormone che ha la funzione di introdurre lo zucchero all’interno delle cellule perché possa essere metabolizzato, evitando il pericolo dell’iperglicemia (cioè di avere un livello troppo alto di glucosio nel sangue).

Cos’è l’iperglicemia?

Perché è così importante tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue? Il glucosio è un tipo di zucchero che il nostro organismo può scomporre per produrre energia. Ma è anche una sostanza ossidante che, se passa troppo tempo a contatto con le nostre vene e i nostri capillari, può finire per danneggiarli. Alcuni dei problemi che può causare a lungo andare sono:

  •             problemi alla vista
  •             disfunzioni erettili
  •             infezioni
  •             problemi di circolazione
  •             difficoltà di cicatrizzazione
  •             problemi renali

L’importanza di una corretta alimentazione

Diete squilibrate eccessivamente ricche di grassi e di zuccheri stanno portando sempre più persone a sviluppare il diabete di tipo 2, una patologia che comporta che il glucosio rimanga nel sangue provocando iperglicemia, un’eccessiva quantità di glucosio nel sangue.

Per evitare questo problema è fondamentale seguire una dieta corretta, salutare, povera di zuccheri semplici (che possono essere sostituiti da edulcoranti acalorici come la stevia) e soprattutto ricca di fibre. Inoltre possiamo ricorrere ad alcuni integratori che ci aiutino a migliorare il metabolismo del glucosio.

Scopri perché sono tutti pazzi per la stevia

Il cromo picolinato, il glucomannano e il ginseng sono validi alleati per regolare il livello di glucosio nel sangue.

Cromo picolinato

Il cromo picolinato è una combinazione di cromo, un minerale essenziale, e acido nicotinico (vitamina B3). Con questa sostanza, il nostro organismo produce il fattore di tolleranza al glucosio (Glucose Tolerance Factor, GTF), che migliora il funzionamento dell’insulina. La sua efficacia è testata: le persone che soffrono di diabete di tipo 2 e che prendono questo integratore possono verificare come migliora il loro metabolismo glucidico e come si regolarizza il livello di glucosio nel sangue.

Una dieta standard di solito apporta tra gli 80 e i 90 μg di cromo, mentre le dosi quotidiane dovrebbero essere di circa 200 μg. Per questo motivo, se il livello di cromo nel sangue è basso, è conveniente ricorrere a un integratore.

Glucomannano

Le fibre solubili aiutano a ritardare l’assorbimento del glucosio nell’intestino. Dal tubero konjac si ottiene una fibra solubile, chiamata glucomannano, che è ottima per regolarizzare i livelli di glucosio nel sangue poiché:

  •             Cattura parte degli zuccheri alimentari e ne rallenta l’assorbimento nell’intestino.
  •             Contribuisce ad evitare bruschi aumenti di glucosio nel sangue.

Ginseng

Il ginseng (Panax ginseng) è una delle piante adattogene più popolari. Tra le sue funzioni, una di quelle principali è quella di regolarizzare il livello di glucosio nel sangue, sia dopo i pasti che dopo aver fatto esercizio fisico.ç

Vuoi saperne di più sulle piante e gli integratori? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le notizie su una vita sana.